UndeRadio è una web radio partecipata e tematica, che mette i diritti al centro della propria programmazione, con un focus sul tema dell’inte(g)razione e del contrasto a tutte le forme di discriminazione. Attraverso i nostri microfoni, circa 2.000 tra ragazzi e ragazze, possono dare voce alle proprie idee: sono studenti e studentesse delle scuole coinvolte nel progetto, sono i nostri redattori junior, sono i ragazzi e le ragazze del Movimento giovani per Save the Children. Tutti assieme sperimentano il lavoro di una redazione giornalistica radiofonica, con consapevolezza di compiti e responsabilità di ogni ruolo, contribuendo all’ideazione e programmazione del palinsesto radiofonico.

Il progetto, avviato in 12 scuole di Roma durante l’a.s. 2011/2012, a partire dall’a.s. 2013/2014 ha ampliato il suo intervento anche a Napoli e Torino, arrivando a coinvolgere 36 scuole secondarie di primo e secondo grado. Dall’anno scolastico 2016/2017 UndeRadio investe in modo sempre più attento e consapevole sulle potenzialità dello strumento radiofonico e della comunicazione social, non solo all’interno dei processi educativi a scuola, ma anche sul versante comunicativo, rafforzando sempre più il lavoro giornalistico e redazionale. Nell’a.s. 2017/2018 altre 3 scuole si sono aggiunte alle 36 già coinvolte, dalle province di Macerata e Ascoli Piceno.

Come detto, però, non ci fermiamo alla scuola e abbracciamo in modo ampio e diffuso il mondo giovanile, caratterizzato sempre più dalla carenza di uno spazio e un tempo pensato dai ragazzi per i ragazzi. La radio, per la sua versatilità e flessibilità, risulta essere strumento qualificato per far acquisire ai giovani la padronanza di modelli comunicativi che permetta loro di acquisire consapevolezza e capacità di esprimere con forza il proprio punto di vista.