Lo scorso 20 dicembre la sede di Underadio, presso la scuola Manin di Roma, ha ospitato l’ultima “Redazione centrale” e la prima diretta UndeRadio dell’anno! In clima pienamente prenatalizio i ragazzi delle scuole medie Montale, Manzi e della stessa Manin si sono confrontati ed hanno lavorato su temi inerenti il Christmas Jumper day, che si è recentemente svolto sotto lo slogan “Metti un maglione e dai ai bambini un futuro migliore”! In linea con questo stesso spirito, i formatori di Underadio e Sottosopra hanno chiesto ai ragazzi, suddivisi in 4 gruppi, di elaborare un gesto ed un suono che rappresentasse le rispettive classi, invitandoli poi a coordinare i risultati ottenuti perché ne risultasse un divertente mix di parole in movimento, ribattezzato dagli stessi studenti “MACCHINA DEL SUONO”. Terminata questa attività i ragazzi di Sottosopra Roma per Save the Children sono di nuovo stati suddivisi in quattro gruppi, ciascuno dei quali ha lavorato ad una fase della successiva diretta: alcuni si sono occupati della scelta delle canzoni, individuando dei brani e spiegando su un piccolo cartellone, attraverso frasi e figure, i motivi della scelta (ricondotti alla convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza); altri si sono invece occupati di ricostruire la storia e le finalità del Jumper Day, riflettendo sui contenuti e sulle modalità di sensibilizzazione rispetto all’ evento, per poi trasporre il tutto sul loro piccolo cartellone; altri ancora hanno lavorato sull’intervista a Francesca Tacchia di Save the Children Italia, in merito alla sua personale esperienza al Jumper Day, riflettendo su come realizzarla ed elaborando le domande da rivolgerle, per poi trasporle su un altro piccolo cartellone; infine, il quarto gruppo ha discusso sulle attività e i progetti portati avanti dal gruppo San Lorenzo di Sottosopra Bari per Save the Children, con particolare attenzione ai temi dell’ambiente e dello spazio pubblico, predisponendosi per una breve intervista telefonica ad Antonella, una ragazza del gruppo barese e fermando le varie idee e i vari spunti su un’altra parte di cartellone. Terminate queste attività è iniziata la diretta Underadio, in cui i ragazzi dei vari gruppi hanno presentato i risultati ottenuti: scandita dalle canzoni scelte dal primo gruppo ( “We are the world”, “Wake Up”, “Imagine”, “L’anno che verrà”), la diretta ha visto susseguirsi la descrizione della storia del Jumper Day, l’ intervista ad una ragazza del gruppo di San Lorenzo, l’ intervista a Francesca Tacchia ed interventi spontanei dei ragazzi di Sottosopra Roma (alcuni dei quali hanno improvvisato un simpaticissimo rap). L’unione dei piccoli cartelloni “riempiti” dai singoli gruppi in un unico grande cartellone a forma di maglione natalizio, simbolo del jumper day, un rinfresco all’ insegna dei dolci di Natale e il maxi-selfie hanno poi concluso l’ evento.

Moreno Moriconi (redattore junior UndeRadio)


Tags: 
Natale
jumper day
underadio
save the children
sottosopra

Podcast Correlati